Gianni Moramarco - artista contemporaneo galleria arte contemporanea lucca via del battistero

Il torinese Gianni Moramarco ha dato vita a un percorso produttivo eclettico e costante, ricco di successi creativi, che vanno dall’architettura d’interni al fashion design ed alle arti visive; in anni recenti, però, il “Moramarco artista” si è imposto con successo, presenziando in numerose gallerie europee e manifestazioni artistiche d’alto livello.

Da segnalare, in merito, la sua presenza alla 7a Biennale Internazionale d’Arte di Ferrara nel 2014.

Una vena “pop” è ciò che contraddistingue la produzione di Gianni Moramarco, difficile da attribuire e incanalare in realtà definite; i suoi quadri sono popolati da riferimenti chiari alla sua città d’origine, i cui luoghi simbolici giocano con netti contrasti figurativi che destabilizzano l’osservatore.

Le sue creazioni, infatti, sono espressione dell’esuberanza dell’artista che agisce proiettando le proprie insofferenze sulla città, scomponendola nei suoi elementi basici per farla riemergere filtrata e alterata da imprevedibili geometrie.

Moramarco si muove all’interno di un meccanismo pittorico fatto di ironia, candore, artigianalità annullando le regole e i limiti della cornice dell’opera, invadendo i confini del quadro, come spinto da un impulso irrefrenabile a fugare la realtà, reinterpretandola con il canone del suo linguaggio artistico.

In tempi più recenti i soggetti delle opere di Gianni Moramarco si spostano su temi onirico kabbalistici, giocando con i numeri e le pieghe delle sue scomposizioni pittoriche, spostando il piano dalla fuga di un concreto presente della produzione precedente all’importanza della materialità dell’opera e della sua impronta artigianale.