Golden Surprise – Luca Bellandi

976,00

Luca Bellandi si distingue per l’originale rivisitazione della sua preparazione classica, cui affida il compito di aderire alle istanze della contemporaneità.

Oltre alla storia e alla tradizione, la sua produzione risulta fortemente influenzata anche dalle conoscenze di botanica, ornitologia, ittiologia, esotismo, nonché un certo “gusto all’americana”, proprio di una Natalia Fabia, di un Michael Hussar o di una Bryce Cameron Liston, che lo avvicinano agli incisori giapponesi del Settecento o ai fini illustratori del fantastico, sia francesi sia inglesi che tedeschi della fine Ottocento e inizi Novecento.

In questo modo, le immagini, costruite attraverso sovrapposizioni di colore, variegato o a tinte singole, si aprono anche a soggetti presi in prestito dalla natura e tra questi campeggiano sulla tela, principalmente, corolle floreali, uccelli esotici, pesci guizzanti e oggetti che compongono il giardino dell’Eden del nostro artista.

 

Condividi

Descrizione

Luca Bellandi è un artista livornese che vanta la partecipazione a importanti mostre, in Italia e all’estero; tra le maggiori si annoverano la personale allestita nel 2005 all’Artexpo di New York, la collettiva nel 2016 dal titolo “European Affair” alla Ransom Art Gallery di Londra e nel 2019 l’esposizione  “Grandart” presso la Galleria Gall Art a Roma e Zagabria e la personale “This-Incanto” all’Auditorium San Giovanni (Torri del Bonaco) a Venezia.

Informazioni aggiuntive

Peso9.5 kg
Dimensioni98 × 120 × 5 cm
Artista

Tecnica

Sii il primo a recensire “Golden Surprise – Luca Bellandi”

Recensioni

Non ci sono ancora recensioni.