Sandro Bracchitta è un artista siciliano dotato di un vero talento per l’incisione.

La sua formazione avviene, inizialmente, presso l’Istituto d’Arte di Comiso per poi continuare all’Accademia di Belle Arti di Firenze e conseguire una specializzazione presso la Scuola di Arti Grafiche “il Bisonte” di Firenze.

Per la sua arte Bracchitta ha ricevuto importanti riconoscimenti in Italia ma anche in Giappone, Corea, Thailandia, Canada, Russia, Spagna, Finlandia.

Nel 2017, l’opera “Contenitori ciclici”, vincitrice della Biennale di incisione “Giuseppe Maestri” del 2015, è stata inserita nel Gabinetto Disegni e Stampe delle Gallerie degli Uffizi, accanto ai disegni e ai lavori dei grandi Michelangelo, Botticelli e Raffaello.

Nella produzione dell’artista, elementi comuni divengono proiezioni di simboli che ricordano il ciclo e le transizioni della vita, fluttuanti in una dimensione fuori dal tempo.

Espressioni metaforiche e quasi metafisiche di un mondo intimo, racchiuso nel gioco grafico e cromatico delle puntesecche, spesso impreziosite da un originale ritocco a mano.