Visualizzazione del risultato

300,00

In questa opera Donatella Nannipieri rappresenta una scena adorabile: una madre intenta a giocare con il proprio bambino e bellissimo è il particolare del volto del bambino, ben visibile sul retro, che vuole dare un bacio alla mamma.

La donna rappresentata con suo figlio ripropone da sempre un sentimento di amore profondo, di legame indissolubile e quasi divino; nel corso dei secoli, infatti, la Maternità è stata simbolo di amore e di vita, dalle Madonne con Bambino dell’arte Medievale e Rinascimentale per arrivare ai secoli più recenti con un’immagine più laica, ma non priva di fascino e sentimento.

L’immagine della donna che dona la vita è emblema di valori veri, puri, di sentimenti di protezione ed appartenenza insiti in ogni essere umano, diventando spesso mezzo per sottolineare il legame di amore ed empatia che lega l’umanità tutta.